29 settembre 2013

Funghi sott'olio


Agosto e Settembre, tempo di funghi.
Quest'anno (2014) il raccolto è stato particolarmente speciale di pinaroli (porcini sopra i 1000 m. di quota): tanti, belli, intatti.
Ne abbiamo raccolto circa 5 kg in una mattinata...
    
Quindi oltre ai tagliolini ai funghi e ai funghi saltati ....il resto....li abbiamo messi sott'olio!
E' abbastanza semplice, occorre solo un po' di tempo e qualche vaso di vetro a chiusura ermetica.
Sono buonissimi e costituiscono un'ottima soluzione per un antipasto veloce durante l'anno (...se durano cosi' tanto :-))

Ingredienti:
1 kg di funghi puliti
6-7 spicchi di aglio
Una cucchiaiata di grani di pepe nero
Qualche foglia di alloro
1 cucchiaio di sale grosso
Origano
Peperoncino piccante 
1litro di aceto
Olio EVO

Serviranno inoltre: Attrezzatura
Alcuni barattoli in vetro a bocca larga con relativi coperchi, sterilizzati in acqua bollente o passati per 10 minuti al microonde, poi raffreddati completamente.
Presse in plastica

Preparazione:
In una pentola abbastanza larga mettiamo l'aceto e un litro d'acqua, portiamo a bollore e aggiungiamo l'aglio, una decina di grani di pepe un po' tritati, il peperoncino, il sale e un paio di foglie di alloro.
Tagliamo i funghi a pezzi regolari(se grossi), oppure se sono tutti abbastanza piccoli lasciamoli interi.
Se, come in genere accade, sono di dimensioni miste, cerchiamo di tagliare i piu' grandi in pezzi della misura dei piu piccoli. Questo per farli cuocere in maniera uniforme.
Appena l'acqua con l'aceto e gli aromi e' in ebollizione, aggiungiamo i funghi.
Dalla ripresa del bollore calcoliamo 5-7 minuti, a seconda della dimensione media dei funghi.
Trascorso il tempo stabilito, assaggiamone 1 pezzetto, per valutarne la consistenza: dovra' essere tenero ma non sfatto.
Scoliamo i funghi e lasciamoli asciugare all'aria qualche ora su un canovaccio o una gratella. Si schiariranno un po' come colore:
Quando saranno abbastanza asciutti, (ci vorra' una mezza giornata al sole), prendiamo un barattolo e cominciamo a riempirlo con i funghi, uno spicchio di aglio tagliato a meta' o a fette se grosso, qualche grano di pepe, qualche pezzo di peperoncino e ciuffi di origano.
A strati, aggiungiamo l'olio, continuando cosi' fino ad arrivare ad almeno  3 cm dal bordo, mettiamo la pressa (una sorta di cerchio con una serie di denti che servono a distanziare il prodotto dal coperchio e a tenere tutto sott'olio) completiamo con l'olio.
Lasciamo riposare per un mesetto.
    


Condividete le vostre esperienze, domande e suggerimenti per migliorare la ricetta, lasciando un commento qui sotto! 
Mandatemi le foto su: forchettaecucchiaino@ gmail.com.

Grazie!